Visualizzazioni totali

giovedì 1 marzo 2018

La c’è la Provvidenza!




La c’è la Provvidenza!
Il cammino della Quaresima continua, anche a Bozoum. La preparazione al battesimo di un centinaio tra bambini, giovani ed adulti si intensifica. Ogni domenica, dopo la Messa, li incontro per una breve catechesi.
Ogni venerdì pomeriggio un bel numero di cristiani si raduna per la Via Crucis: il cammino della croce, con le 14 stazioni, dove ci fermiamo a leggere, riflettere e pregare sulla Passione di Gesù.
Lunedì mattina si riparte! Dopo una breve sosta a Bouar, in pomeriggio vado verso la frontiera con il Camerun. Sono insieme a p.Enrico, p.Cyriaque e Fabrice Belaguina (un alunno del nostro Liceo “St.Augustin”, che ora frequenta la facoltà di Economia dell’Università di Bertoua).
Passiamo facilmente la frontiera, e proseguiamo verso Bertoua, dove passiamo la notte. Martedì mattina  ripartiamo alle 5.30, e a fine mattinata siamo nella capitale, Yaounde (a 850 km da Bozoum). Qui ritroviamo con gioia i confratelli carmelitani che lavora qui, nelle due case di Nkoabang (parrocchia) e di Nkolbisson (casa di formazione).  In serata arriva dall’Italia anche p.Saverio, il nostro superiore Provinciale.
Durante un paio di giorni ci incontriamo per confrontarci sulla collaborazione tra le nostre due delegazioni: qui a Yaounde ci sono i nostri giovani religiosi che studiano la Teologia, mentre in Centrafrica ci sono alcuni giovani camerunesi in Noviziato e in Filosofia.
In questi giorno sperimento una volta di più come la Provvidenza di Dio sia inesauribile. Sabato mattina ricevo una bella notizia: la Cooperazione Italiana ha dato il suo accordo per finanziare una fotostampatrice per il nostro Liceo St.Augustin (potremo così stampare i testi per la nostra scuola). Il problema è che i tempi sono strettissimi: c’è un container che sta per partire, e la macchina (200 kg) deve essere in magazzino entro giovedì. Sono in viaggio, e mi fido e affido l’operazione alla Provvidenza. E parte uno scambio di mail, telefonate, messaggi tra Yaounde, Khartoum (Sudan), Bangui, Arenzano, Genova e Milano. E nonostante la neve e gli ostacoli burocratici, mercoledì sera la macchina è in magazzino ad Arenzano. Grazie  Andrea, Muhameda, p.Davide,Vincenzo, Veronica, Thomas, Andrea, Domenico.
E sempre alla Provvidenza affido il problema della macchina della Caritas, distrutta in un incidente in gennaio. Avevo provato a chiedere ad alcuni organismi, ma nessuno è disposto ad aiutarci. E allora ho lanciato un messaggio su Facebook, e in poco tempo alcuni amici hanno iniziato a rispondere. Sui 13.000 euro necessari per pagare la macchina (usata) per la Caritas, ne abbiamo già trovati 4.513.
Scrive Manzoni nei “Promessi sposi”: “la c’è la Provvidenza!”
Ed è vero!


Via Crucis

ancora gli orti di Bozoum
toujours les jardins potagers de Bozoum


riunione tra Padri del Centrafrica e del Camerun (e Italia, Nigeria ecc..)
réunion entre Pères du Cameroun et de Centrafrique (et Italie, Nigéria etc)

P.Saverio e p.Domenico







Posta un commento